Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Un semplice gesto per preservare l'ambiente

Utilizzando motori di ricerca eco-responsabili, partecipi allo sviluppo di varie associazioni ecologiche e umanitarie in tutto il mondo.

Come funzionano i motori di ricerca eco-responsabili?

L'uso di Internet gioca un ruolo importante nelle emissioni globali di CO². Si stima che le ricerche sul web producano oltre il 10% dei gas serra. Oggi, però, è impossibile fare a meno delle nuove tecnologie, radicate in ogni parte della nostra quotidianità.Per limitare l'inquinamento digitale, alcune aziende offrono soluzioni, come i motori di ricerca eco-responsabili.
Contrariamente a quanto si possa pensare, i motori di ricerca eco-responsabili non consentono di utilizzare internet senza rilasciare gas serra. Utilizzano infatti server inquinanti, allo stesso modo dei tradizionali motori di ricerca. Il loro obiettivo, tuttavia, è donare parte dei loro profitti ad associazioni ecologiste. Utilizzando un motore di ricerca eco-responsabile, è quindi possibile sostenere associazioni che lottano contro l'inquinamento idrico o contro la deforestazione, ad esempio. Sostenendo le organizzazioni umanitarie, queste aziende mirano a compensare l'impatto di carbonio dei loro server. Ma quale motore di ricerca scegliere?

Ecosia

Dopo aver visto i danni causati dalla deforestazione durante un viaggio in Brasile, lo sviluppatore tedesco Christian Kroll ha deciso di creare un motore di ricerca eco-responsabile.Ecosia nasce in Germania nel 2009. L'obiettivo di Ecosia è piantare alberi grazie alla ricerca degli utenti di Internet. Questi ultimi consentono di riforestare vari paesi come Perù, Tanzania e Madagascar. Ecosia è oggi un motore di ricerca ecologico essenziale e vanta più di 100 milioni di alberi piantati nel mondo dal 2009.
Per installare Ecosia, vai semplicemente sul suo sito ufficiale e fai clic sull'opzione "Aggiungi Ecosia a [Il tuo motore di ricerca]. Si aprirà quindi una pagina dedicata all'installazione dell'estensione.

Lillo

Gli ingegneri francesi Clément Le Bras e Marc Haussaire sono alla base della creazione del motore di ricerca Lilo nel 2014-2015. I ricavi pubblicitari sono utilizzati per finanziare vari progetti ambientali e sociali. Tutto quello che devi fare è cliccare sui risultati della ricerca sponsorizzata per aiutare diverse associazioni e organizzazioni.Ogni ricerca genera dei “drop” che gli internauti possono attribuire all'associazione o organizzazione di loro scelta. Le organizzazioni partner di Lilo includono l'associazione Petits Princes, Restos du Cœur, Sea Shepherd France, Canopée Reforestation, Citoy'enR e SPA.

Ecogine

Ecogine è un motore di ricerca eco-responsabile creato in Francia nel 2008 da tre studenti del Polytech Nantes: Jean Batiste Demolder, Alexandre Feugère e Sébastien Morel. Come Lilo, consente agli utenti di Internet di sostenere varie associazioni ecologiche attraverso la loro navigazione in Internet. Infomaniak, l'host di Ecogine, si impegna inoltre a utilizzare quanta più energia rinnovabile possibile nell'ambito di una carta ecologica, al fine di compensare le proprie emissioni di CO2. Tra le organizzazioni sostenute nel 2021, possiamo citare WWF France, Les Colibris, Centre Athenas, Etats Sauvages, Pays de l'Ours Adet e France Nature Environnement.

Ci tieni

Il motore di ricerca più recente è quello di Youcare. Creato in Francia nel 2019, permette anche di finanziare vari progetti di beneficenza grazie alle ricerche degli utenti di Internet. Le associazioni partner ricevono il 50% dei profitti di Youcare. Si evolvono in vari campi come la protezione degli animali, l'istruzione, la ricerca medica o il lavoro umanitario. In soli due anni di esistenza, Youcare ha già generato 100.000 euro di donazioni ai suoi partner. Gli internauti possono scegliere le cause che vogliono difendere tramite una pagina del sito Youcare. Quest'ultimo elenca i diversi obiettivi delle associazioni:
- Salva gli animali
- Pulisci la plastica dagli oceani
- Pianta barriere coralline
- Pianta alberi
- Sostieni i bambini che non vanno a scuola
- Porta acqua pulita in tutto il mondo
- Finanziare la ricerca sul cancro

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: